Come organizzare un viaggio last minute ad Ibiza

Tra le tante mete estive preferite dagli italiani, l’isola di Ibiza si trova sicuramente ai primi posti. Questo luogo infatti è la destinazione ideale sia per i giovani che vogliono divertirsi e socializzare sia per le famiglie che desiderano trascorrere una vacanza al mare.

Come per tutte le altre destinazioni, anche per chi vuole raggiungere l’isola di Ibiza, le compagnie di viaggio offrono dei pacchetti last minute che consentono anche di risparmiare sulle spese per gli spostamenti e per il soggiorno.

Per organizzare un viaggio last minute Ibiza si possono quindi consultare i siti delle agenzie di viaggi nonché i portali delle compagnie aeree che coprono le tratte Italia-Spagna. L’isola di Ibiza, infatti, è facilmente raggiungibile con l’aereo e sono molte le compagnie low cost che effettuano i voli dalle principali città italiane come Roma, Milano, Bologna e Firenze e che arrivano direttamente all’aeroporto di Sant Jordi.

La prima cosa da fare è tenere costantemente d’occhio i prezzi dei voli per individuare la tariffa più bassa. Ibiza è facilmente raggiungibile anche con la nave partendo dal porto di Genova o da Civitavecchia e arrivando sulle coste della Spagna, più precisamente a Barcellona. Dalla Spagna, oltre al porto di Barcellona, ci sono altri 2 porti, quello di Valencia e di Denia, dai quali imbarcarsi per raggiungere direttamente le coste dell’isola di Ibiza e arrivare al porto di Sant Antoni. Volendo, c’è anche la possibilità di portare con sè la propria auto, ma anche in questo caso bisognerà verificare la disponibilità di posto sulla nave.

Bisogna inoltre tener conto che quando si organizza un viaggio last minute ci si deve in un certo senso accontentare anche della struttura in cui si soggiorna soprattutto se si parte durante l’alta stagione.

Ad Ibiza infatti gli hotel e le altre strutture ricettive sono sempre molto richiesti e molto affollati e ovviamente sono prenotati con largo anticipo. E’ necessario quindi verificare sugli appositi siti anche la disponibilità di una stanza dove alloggiare. Nei periodi estivi, in cui c’è maggior richiesta da parte dei turisti, è molto probabile trovare delle strutture ricettive libere lontano dalle spiagge e quindi in zone più interne. In questo caso bisognerà quindi utilizzare dei mezzi di trasporto per raggiungere la località balneare più vicina.

In alternativa, ci si può affidare all’agenzia di viaggi più vicina che vi avviserà delle offerte last minute in tempo reale. In ogni caso è sempre raccomandato avere le valigie già pronte e le idee chiare su cosa vedere e cosa fare una volta arrivati sull’isola.